Gennaker

Questa galleria contiene 8 foto.

Finalmente nel ponte del 2 giugno siamo riusciti a provare il gennaker…

Altre gallerie | Lascia un commento

ponte del 2 giugno a vela in Costa Azzurra

Finalmente le temperature si sono alzate ed un bel giro in barca a vela fino in Costa Azzurra inizia ad essere apprezzato da tutti… Imbarco giovedì sera, venerdì mattina partenza e se il meteo è favorevole, nel pom si raggiunge … Continua a leggere

Altre gallerie | Lascia un commento

Isola di Henderson? No, un’isola di plastica!

Questa galleria contiene 2 foto.

Una vera e propria pattumiera a cielo aperto: 671 pezzi di plastica ogni metro quadrato         Siete indecisi su dove passare le prossime vacanze estive? Se volete un consiglio, non andate all’Isola di Henderson, a meno che … Continua a leggere

Altre gallerie | Lascia un commento

Sostituzione legni e tendine…

Questa galleria contiene 17 foto.

Nell’inverno si fa sempre un po’ di manutenzione… quest’anno ho deciso di sostiture il legno intorno alle finestre laterali e di conseguenza le tendine e reggitende. ecco alcune foto              

Altre gallerie | Lascia un commento

Pasta acciughe capperi e pan grattato

Ingredienti per 4 persone: 400 gr di pasta a piacere capperi un cucchiaio 12 acciughe 2 spicchi d’aglio pane tostato OlioTaggiasco Preparazione: Per prima cosa mettete a cuocere la pasta. In una padella versate l’olio quando è caldo mettete l’aglio … Continua a leggere

Altre gallerie | Lascia un commento

Da Miami a Trieste: una sedia a rotelle sulle onde, l’avventura di Andrea Stella

Partirà il 26 aprile “WoW – Wheels on Waves”, un lungo viaggio in 19 tappe da ovest a est dell’Atlantico. Milano– E’ stato presentato ieri a Milano presso l’Auditorium Pirelli “WoW – Wheels on Waves”, il nuovo progetto promosso dall’Associazione … Continua a leggere

Altre gallerie | Lascia un commento

Ponte del 22/25 aprile

4 giorni in costa Azzurra….
Pubblicato in Date week-end | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Rimini naufragio barca a vela

Nonostante le ricerche e gli sforzi dei soccorritori non c’è stato nulla da fare: del tragico naufragio di ieri non c’è nessun sopravvissuto oltre alle due persone tratte in salvo già ieri. Sono stati recuperati dalla Guardia Costiera di Rimini i corpi delle tre persone disperse coinvolte nel naufragio della barca a vela avvenuto ieri nei pressi del porto canale. Uno e’ stato ritrovato presso l’imbarcazione, l’altro incagliato negli scogli, l’altro ancora sulla spiaggia nei pressi di uno stabilimento balneare. Sono ancora in corso le operazioni di recupero e le identificazioni delle salme. Sono cosi’ quattro le vittime del naufragio. A bordo dell’imbarcazione, una barca a vela lunga una 15 di metri partita dal porto di Marina di Ravenna e diretta a Trapani in Sicilia, c’erano in tutto sei persone provenienti da Bussolengo, nel Veronese: tra questi un padre di 65 anni con la figlia e il fidanzato della figlia. Le ricerche hanno visto impegnati per tutta la notte gli uomini della Capitaneria di Porto e i Vigili del Fuoco con il Nucleo sommozzatori e il supporto di un paio di elicotteri. L’imbarcazione si è schiantata contro la diga foranea mentre cercava di rientrare in porto per via delle difficili condizioni metereologiche. Per ore, raffiche di vento oltre i 90 chilometri orari hanno flagellato tutta la provincia di Rimini. La barca a vela era partita nel primo pomeriggio di ieri da Marina di Ravenna e, non riuscendo a proseguire, stava cercando di entrare in porto a Rimini per ripararsi dalle condizioni meteo avverse. L’equipaggio aveva chiesto via radio di poter attraccare e gli era stata concessa l’autorizzazione. Ma la corrente e le onde l’hanno sbattuta contro la scogliera ribaltandola.
Pubblicato in Notizie vela | Lascia un commento

Al via Oltremare Exposition: il boat show della Riviera dei Fiori

L’esclusivo Boat Show della Riviera dei Fiori con esposizione di barche nuove e usate, una regata di due giorni, dimostrazioni sportive, intrattenimeto

Dal 22 al 24 aprile si svolgerà nell’incantevole scenario della Marina degli Aregai di Imperia la prima edizione di Oltremare Exposition, boat show della Riviera dei Fiori. All’interno della manifestazione, organizzata da Marina degli Aregai con il patrocinio del Comune di Santo Stefano al Mare e la partecipazione del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, vi sarà un’area espositiva destinata alla presentazione di barche nuove e usate ed un’area dedicata agli operatori nautici, alle agenzie di broker e ai rivenditori di motori marini e attrezzature sportive. Nell’ambito della kermesse sono in programma anche diversi laboratori e workshop, a cui parteciperanno alcune figure di spicco della panorama marittimo internazionale come Barbara Amerio di Amer Yacht – Gruppo Permare, che terrà un laboratorio dal nome ‘L’eccellenza ligure nel settore dei Super Yacht‘.

Da segnalare anche un corso di meteorologia a cura di Achille Pennellatore, un seminario di Stefano Adami, brand ambassador Lowrance, durante il quale verranno testate alcune delle più moderne strumentazioni elettroniche di bordo, un corso di BLSD curato da Ugo Pani, direttore dell’Istituto iperbarico casa di cura Habilita Zingonia ed un workshop dal titolo ‘Sicurezza a bordo: tra norme e buon senso‘ tenuto da Philippe Esnaul di Safety World.

Sempre in tema di sicurezza in mare verrà organizzata dal reparto FISA provinciale una dimostrazione di salvataggio con cani e rescue board, a cui seguirà un intervento del Corpo delle Capitanerie di Porto sullo stesso argomento.  In occasione di Oltremare Exposition il 22 ed il 23 aprile si svolgerà inoltre il Campionato di Primavera degli Aregai, una regata che promossa dallo Yacht Club Aregai.

Nell’area dedicata agli sport sarà invece possibile effettuare delle prove gratuite di vela tenute dalle due Scuole Vela della Marina e delle prove di canottaggio. Si potrà inoltre avere maggiori informazioni sul mondo della subacquea grazie al Diving Center di Marina degli Aregai.

Oltre alla nautica e agli sport acquatici ci sarà infine spazio per il divertimento in un’area dedicata al sea food e all’intrattenimento. Sabato 22 aprile a partire dalle 19 e 30 si esibirà il comico Paride Mensa. Domenica 23 aprile, sempre dalle 19 e 30, suonerà la tribute band di Vasco Rossi “Blasco Mania”, mentre il 24 aprile è prevista l’esibizione dei “Tunnel Vision”, tribute band di Lenny Kravitz.

Tra i brand presenti alla manifestazione, Azimut, Riva, Jeanneau, Beneteau, Dufour Yacths, Grand Soleil, Lagoon, Cantieri Sciallino – Patrone, Cranchi, Netus Yacth Brokers, abayachting.com, Suzuki Marine, Honda Marine, Raymarine, Garmin, Lowrance, B&G, Simrad, Pantaenius, April, GY&LF Italia, MOKI Stand Up Paddle, Uship, Rivierauto e Gino Luxury & Motor Sport.

Se siete interessati al boat show potete trovare il programma completo cliccando qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in Notizie vela | Lascia un commento

Escono in barca a vela poco dopo l’uragano Debbie: 2 feriti

Lo skipper e l’armatore di una barca vela di 12 metri sono usciti in mare, poco dopo il passaggio dell’uragano Debbie. Il primo è rimasto ferito gravemente, mentre il secondo in modo più lieve

30 marzo 2017

Una barca a vela si è arenata sulla spiaggia di Moore Park in Australia, dopo che lo skipper è rimasto gravemente ferito ed impossibilitato a condurla in un incidente causato delle condizioni meteo estreme, dovute al recente passaggio dell’uragano Debbie.

Il tempo decisamente avverso non ha allarmato lo skipper e l’armatore, anch’egli presente a bordo, che hanno sfidato la tempesta uscendone fortunatamente vivi. Mentre la barca, un 12 metri, ha subito pochi danni, principalmente alle vele e agli interni, il timoniere ha riportato gravi ferite alle costole e all’addome, che hanno reso necessario l’intervento dei soccorsi per prelevarlo dall’imbarcazione spiaggiata. Il salvataggio non è avvenuto in acqua a causa delle condizioni proibitive che hanno bloccato a terra gli uomini del Volunteer Marine Rescue

L’uscita in mare poteva avere esiti decisamente peggiori. Se la barca non fosse rimasta spiaggiata, ad esempio, i soccorsi non sarebbero potuti intervenire ed una giornata di vela si sarebbe trasformata in tragedia. Solo dopo il trasporto dei due naufraghi in ospedale, le autorità si sono adoperate per il recupero dell’imbarcazione. La popolazione australiana intanto, con l’aiuto dei servizi di soccorso e dei militari, ha iniziato a fare la conta degli enormi danni provocati dall’uragano Debbie che si è abbattuto sulla costa nordest del continente con venti fino a 220 km l’ora e piogge torrenziali fino a 500 mm.

Fonte immagini: www.news-mail.com.au

Pubblicato in Notizie vela | Lascia un commento